Bento, la versione giapponese della schiscetta!

Ogni anno inizia con dei buoni propositi e questo mio 2013 è partito in modo decisamente ambizioso.

Uno degli impegni che ho preso con me stessa è stato quello di riuscire a ritagliarmi almeno quei 10-15 minuti al giorno per prapararmi la schiscetta, una vecchia tradizione milanese che ultimamente ha ripreso piede tra tutti i tipi di lavoratori. Complice la crisi ed il doversi arrangiare facendo economia, è ritornata in auge questa abitudine che ha l’ulteriore vantaggio di essere sana e salutare.

Serve voglia, un po’ di tempo ed un pizzico di organizzazione. Ma il risultati è impagabile: un pezzetto della propria tavola che ti segue e ti coccola anche durante la giornata lavorativa.

Nel mio caso è un ulteriore plus la possibilità di aggiungere un pizzico di gusto nipponico al tutto!

Ho alcuni bento che non vedevano l’ora di uscire dalle credenze e fare bella mostra di sè con tutti gli oggettini e gli ammenicoli a corredo (tutti acquisti fatti durante un viaggio in giappone nell’ormai lontano 2009 – sigh!).

Leave a Reply