Salsa di noci e pappardelle

Se è vero che il gusto è uno dei sensi a maggior memoria (e per quanto mi riguarda è così perchè mi basta chiudere gli occhi e ripensare a certi momenti della mia infanzia per risentire gusti e sapori), allora mi spiego come mai sedersi a tavola e mangiare un piatto abbia una capacità evocativa così forte.

Sull’onda dell’ultima vacanza (4 giorni li posso chiamare vacanza, vero?) mi sono ritrovata a voler rivivere un po’ di Liguria. Ma… se state pensando al pesto siete fuori strada :) Mi sono invece cimentata in una preparazione velocissima e gustosa: la salsa di noci.

[singlepic id=463 w=500 h=333 float=center]

Ho commesso peccato non provandola con i “pansoti”, che a quanto pare costituiscono il connubio perfetto per assaporare questa salsa, ma dovendola preparare per la prima volta avevo voglia di assaporarne appieno il gusto ed ho preferito delle più neutre pappardelle all’uovo.

[singlepic id=464 w=500 h=333 float=center]

La ricetta della salsa è sufficiente a farne una dose consistente, tenete poi conto che quella che viene preparata inizialmente è una salsa densa che verrà diluita con l’acqua di cottura della pasta. A questo aggiungo che utilizzando le pappardelle è stato necessario renderla ancor più fluida perchè la pasta all’uovo tende ad assorbire molto la salsa o il sugo con cui viene condita.

Ingredienti
1/2 panino raffermo
1/2 bicchiere di latte
100 gr gherigli di noci (io non le ho spelate, se volete un gusto più dolce potete spelarle dopo averle sbollentate)
1/4 spicchio di aglio
2 cucchiai d’olio
burro
parmigiano
sale

Preparazione
Potete scegliere se fare una preparazione tradizionale utilizzando il pesto e il mortaio oppure se affidarvi ad un moderno mixer. Io ho scelto il secondo sistema :) e in poco più di 3 minuti avevo pronta la mia salsa.

Mettete il pane a mollo nel latte e se necessario strizzatelo, ponetelo nel recipiente insieme agli altri ingredienti (tranne il burro e il parmigiano) e frullate fino a ottenere una salsa dalla consistenza cremosa.

Salvate un po’ dell’acqua di cottura (fino a due mestoli) prima di scolare la pasta.

Preparate la pasta nel piatto di portata, conditela con burro e parmigiano, quindi versateci a cucchiai la salsa di noci e l’acqua di cottura alternativamente iniziando a mescolare e continuate fino a quando non avete ottenuto il condimento che meglio vi aggrada. Infine servite nei piatti spolverando con un po’ di gherigli spezzettati.

Leave a Reply